Salta al contenuto

Venerdì 22 Settembre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar

Amministrazione Trasparente

Contenuti principali

PERFORMANCE

Personale dirigente
ANNO 2012 - 2013
La valutazione delle prestazioni dirigenziali è stata effettuata secondo le modalità previste nella deliberazione della Giunta n. 390/2005, basandosi sui seguenti due parametri:
  • valutazione del raggiungimento degli obiettivi assegnati nel PEG annuale, aventi un peso pari al 70 percento del punteggio complessivo assegnabile a ciascun dirigente;
  • i parametri comportamentali, aventi un peso pari al 30 percento del punteggio totale, misurati sulla base di indicatori attinenti al comportamento dei dirigenti, quali:
    - la partecipazione all’attività di programmazione;
    - la promozione e gestione del cambiamento;
    - l’attività di valorizzazione e valutazione dei dipendenti;
    - la capacità gestionale e di autocontrollo;
    - la cooperazione con gli altri servizi comunali;
    - la regolarità e correntezza dell’azione amministrativa.

A ciascuno degli obiettivi PEG assegnati ai dirigenti è stato attribuito, in sede di valutazione, un giudizio sul grado di raggiungimento e sul tempo di realizzazione degli stessi, espresso con i termini -elevato-, -medio-, -sufficiente-, -basso- e -nessuno- correlato a dei precisi punteggi, secondo quanto stabilito dall’allegato b) alla Delibera di Giunta n. 390 del 7 luglio 2005, così come modificata dalla deliberazione di Giunta n.29 del 8 aprile 2014.

I punteggi così attribuiti concorrono, insieme ai parametri comportamentali, a determinare la valutazione del singolo dirigente.

ANNO 2014
Il Sistema di Valutazione della prestazioni dei Dirigenti viene normato dal Titolo IV -Sistema di Valutazione e Premiante- capo II del nuovo Regolamento degli Uffici e Servizi del Comune di Cagliari, approvato con deliberazione della Giunta n.269/2013, nonchè dal disposto contenuto nella deliberazione di Giunta n.211/2013 per quanto attiene la valutazione dei Parametri Comportamentali.

Lo stesso si sostanzia fondamentalmente nella valutazione dei seguenti due parametri:
  • raggiungimento degli obiettivi assegnati nel PEG annuale, aventi un peso pari al 60 percento del punteggio complessivo assegnabile a ciascun dirigente;
  • i parametri comportamentali, aventi un peso pari al 40 percento del punteggio totale. La valutazione dei parametri comportamentali dei dirigenti è legata alle competenze professionali e manageriali dimostrate nelle seguenti tre aree:
    - Comportamenti che hanno riflessi sulla efficacia dell'azione strategica dell'Amministrazione;
    - Comportamenti organizzativi;
    - Capacità di valorizzazione e valutazione dei dipendenti.

ANNO 2015 - 2016
Con decorrenza 1 gennaio 2015 la deliberazione di Giunta n.239/2014 modifica ed integra il regolamento degli Uffici e Servizi del Comune di Cagliari con particolare riguardo alla Rendicontazione dei risultati (Titolo IV - Capo II articolo 49),  mentre, relativamemente alla valutazione dei Parametri Comportamentali, permane l'applicabilità della deliberazione di Giunta n.211/2013.

Ultimo aggiornamento: giovedì 26 gennaio 2017
  • Normativa

    Articolo 10 comma 8 lettera b) del Decreto Legislativo 33/2013, e articolo 10 del Decreto Legislativo 150/2009
Rightbar